Sabato 26 Maggio 2012

Grillo, a Roma nonostante le bombe

(ANSA) - ROMA, 26 MAG - ''Bomba o non bomba, arriveremo a Roma. Nell'aria c'e' odore di zolfo, ma il cambiamento non si puo' arrestare''. Beppe Grillo parafrasa una vecchia canzone di Venditti e, sul suo blog, parla di ''ottime probabilita' del ritorno di una stagione stragista'' e di ''bombe e attentati'' come ''biglietto da visita'' di chi vuole ''mantenere gli interessi costituiti''.

CHI

© riproduzione riservata