Martedì 29 Maggio 2012

Marcia legalita' per Melissa a Mesagne

(ANSA) - BRINDISI, 29 MAG - Marcia della legalita' a Mesagne (Brindisi), il paese di Melissa Bassi, la studentessa sedicenne uccisa dall'esplosione di una bomba davanti alla scuola del capoluogo. Al corteo ha partecipato anche il padre della ragazza. ''Melissa - ha detto Don Luigi Ciotti, presidente di Libera - è viva, anche se fisicamente non c'é più. Stamani al cimitero ho visto che qualcuno ha attaccato due pezzi di carta. C'era scritto: Melissa vive dentro di noi. Noi ci sentiamo un po' tutti Melissa".

NE

© riproduzione riservata