Martedì 29 Maggio 2012

Assad,successo piano con fine terrorismo

(ANSA) - BEIRUT, 29 MAG - Il presidente siriano Bashar al Assad ha respinto le accuse di esser responsabile del massacro di Hula e ha affermato che il successo del piano dell'inviato Onu Kofi Annan ''dipende dalla fine del terrorismo'', sostenuto da Stati Uniti, Turchia, Francia, Israele e Paesi arabi del Golfo. Lo riferisce la tv di Stato siriana, con una scritta in sovrimpressione: ''Il successo del piano dipende dalle fine del terrorismo, da quelli che lo sostengono e dalla cessazione del contrabbando di armi''.

Z10

© riproduzione riservata