Sabato 16 Giugno 2012

Simula rapina per nascondere brutti voti

(ANSA) - FERRARA, 16 GIU -Ha raccontato d'essere stato aggredito in casa, legato, imbavagliato, derubato dei soldi delle vacanze inventando tutto, per far saltare alla madre i colloqui di fine anno coi professori e non farle scoprire i brutti voti presi che sulla pagella aveva pure corretto. I carabinieri cui aveva anche indicato in una foto uno dei presunti rapinatori lo hanno smascherato, denunciato per simulazione di reato e calunnia, e alcuni suoi amici per favoreggiamento: l'avevano aiutato a mentire.

YWV-GTT

© riproduzione riservata