Domenica 17 Giugno 2012

Lusi, non patteggio,Senato bocci arresto

(ANSA) - ROMA, 17 GIU - "Non credo ci sarà un patteggiamento. Devo recuperare onorabilità e dignità rispetto alla mia famiglia ed al Paese, e non patteggerò assolutamente". Lo dice l'ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi che chiede al Senato, mercoledì prossimo, di votare contro il suo arresto. "Se mi vogliono mandare in carcere per non farmi parlare è una motivazione strana e un po' abnorme. Mi fido completamente della magistratura", sostiene aggiungendo di "pagare per la sua ingenuità".

FLB

© riproduzione riservata