Martedì 26 Giugno 2012

Mafia, 47 fermi nell'agrigentino

(ANSA) - AGRIGENTO, 26 GIU - Quarantanove fermi di polizia giudiziaria sono in corso di esecuzione da parte della Squadra mobile di Agrigento e dell' anticrimine di Palermo. Sarebbe stata cosi' decapitata una nuova consorteria mafiosa agrigentina, con a capo Leo Sutera di Sambuca di Sicilia, nata sulle ceneri delle strutture che sono collassate con gli arresti dei boss latitanti Gerlandino Messina e Giuseppe Falsone. I provvedimenti riguardavano 49 persone, due delle quali finora irreperibili, e 5 gia' in carcere.

CNT

© riproduzione riservata