Martedì 26 Giugno 2012

Siria: Usa accusa Onu di passivita'

(ANSA) - NEW YORK, 25 GIU - ''Un fallimento cocente''. Cosi' l'ambasciatrice statunitense all'Onu, Susan Rice, ha definito l'azione finora svolta dalle Nazioni Unite in Siria, chiedendo a gran voce nuove sanzioni per fare pressione su Damasco. ''Da oltre un anno - afferma Rice - il Consiglio di sicurezza si e' mostrato incapace di proteggere la popolazione siriana dalle azioni brutali compiute dal suo governo''. ''E' una vergogna - denuncia - vedere il Consiglio restare passivo di fronte a una situazione simile''.

COR-CU

© riproduzione riservata