Venerdì 06 Luglio 2012

Crisi: Istat,cala potere acquisto 3 mesi

(ANSA) - ROMA, 6 LUG - Nel primo trimestre del 2012, tenuto conto dell'inflazione, il potere d'acquisto delle famiglie consumatrici, cioe' il reddito disponibile in termini reali, e' calato dell'1% su base congiunturale del 2% su base annua. Lo rileva l'Istat, aggiungendo che negli stessi 3 mesi la propensione al risparmio, misurata al netto della stagionalità, è stata pari al 9,2%, ferma su base congiunturale e in aumento (+0,4 punti percentuali) in termini tendenziali

Y08

© riproduzione riservata