Martedì 17 Luglio 2012

Microspie in casa compagna, denunciato

(ANSA) - PERUGIA, 17 LUG - Allarmato da alcune frasi - tipo ''posa la pistola'' - captate dalle microspie messe di nascosto nella casa della compagna, in realta' provenienti dalla tv, un perugino di 50 anni ha chiamato la polizia credendo che la donna fosse in pericolo. La squadra mobile ha pero' trovato gli apparecchi denunciando l'uomo a piede libero. E' stato lui a segnalare al 113 la presenza di persone armate nell'appartamento della compagna. Gli agenti non hanno pero' trovato aggressori ma due microspie.

SEB

© riproduzione riservata