Giovedì 19 Luglio 2012

Usa: Trayvon, Zimmerman si scusa

(ANSA) - NEW YORK, 19 LUG - George Zimmerman, l'uomo accusato di avere ucciso il ragazzo di colore Trayvon Martin il 26 febbraio scorso, si scusa con la famiglia Martin ma ribadisce la propria versione dei fatti e si difende. ''Non sono razzista e non sono un assassino. Era il piano di Dio'', afferma nella sua prima intervista concessa a Fox News. ''Voglio dire a tutti che sono desolato'' per l'accaduto, mette in evidenza Zimmerman, il quale si e' dichiarato non colpevole e di avere agito per legittima difesa.

DRZ

© riproduzione riservata