Sabato 28 Luglio 2012

Minaccia strage in Maryland, arrestato

(ANSA) - ROMA, 28 LUG - Si faceva chiamare 'Joker', come il killer di Denver. E progettava una strage nell'azienda che stava per licenziarlo. A fermarlo e' stata la polizia del Maryland. Lui, il 28enne Neil Prescott, non ha nascosto le sue intenzioni: voleva ''caricare le sue pistole e fare saltare tutti in aria'' al suo posto di lavoro. Mentre sono in corso le analisi per valutare la sua salute mentale, le forze dell'ordine hanno precisato che per ora non c'e' alcun collegamento con la strage al cinema Aurora.

LDN

© riproduzione riservata