Domenica 12 Agosto 2012

Cassazione, serve più privacy nelle case

(ANSA) - ROMA, 12 AGO - Privacy a rischio nelle abitazioni. A suonare l'allarme è la Cassazione con una sentenza trasmessa all'Autorità garante dei dati. Si evidenzia la mancanza di norme da imporre ai proprietari unici di immobili dati in affitto, o in comodato. Proprio per la mancanza di regole, i supremi giudici hanno dato il via libera alle telecamere installate da Salvatore R. sull'abitazione della ex nuora assegnataria, dopo la separazione, di un appartamento in una palazzina di proprietà del suocero.

NM

© riproduzione riservata