Imprenditore arrestato per aggressione

L'accusa e' di tentato omicidio, calunnia e porto abusivo d'armi

Imprenditore arrestato per aggressione
(ANSA) - MILANO, 18 AGO - Un imprenditore di 36 anni, di MonteCremasco è stato arrestato dai carabinieri di Pandino (Cremona)con l'accusa di tentato omicidio, calunnia e porto abusivod'arma per aver aggredito un fattorino 'colpevole', a suo dire,di non essersi fatto sorpassare. L'uomo aveva inseguito sullaPaullese un ucraino che consegnava pasti ad alcune aziende e,una volta raggiunto, lo aveva colpito alla testa con un bastone,causandogli un'emorragia cerebrale sostenendo di essersi difesoda un'aggressione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA