Lunedì 20 Agosto 2012

Si da' fuoco a Torino,travolto da debiti

(ANSA) - TORINO, 20 AGO - Si e' dato fuoco perche' travolto dai debiti di gioco: e' quanto emerso da approfondimenti effettuati dalla Questura di Torino sul biglietto lasciato dall'uomo trovato carbonizzato ieri pomeriggio in un campo alla periferia settentrionale del capoluogo piemontese. La stessa Questura ha accertato che l'uomo non aveva perso il lavoro, come riferito in un primo momento dagli investigatori, ma continuava a lavorare come meccanico di mezzi pesanti in una ditta di Torino.

XWL-DF

© riproduzione riservata