Lunedì 20 Agosto 2012

A fuoco auto poliziotto, forse vendetta

(ANSA) - BORDIGHERA, 20 AGO - Avrebbero bruciato l'auto di un poliziotto per vendetta delle multe ricevute. E' questa la pista dell'indagine sull'incendio che ha distrutto il fuoristrada di un assistente capo della polstrada: il sospetto che e' che si sia trattato di una ritorsione da parte di chi aveva subito verbali per infrazioni al codice stradale. Il poliziotto avrebbe indicato ai carabinieri 4-5 persone che reagirono male alle contestazioni. Sugli automobilisti indicati non c'e' al momento alcun riscontro.

L05-MOI

© riproduzione riservata