Sabato 08 Settembre 2012

Lavoro:Cgil,4,4 mln area sofferenza

(ANSA) - ROMA, 8 SET - L'area della sofferenza occupazionale riguarda in Italia quasi 4,4 milioni di persone. E' quanto sostiene la Cgil spiegando che nel secondo trimestre ai 2,7 milioni di disoccupati censiti dall'Istat vanno aggiunti 1.687.000 persone tra 'scoraggiati'(coloro che non cercano lavoro poiché pensano di non trovarlo) e cassaintegrati.Secondo la Cgil si e' registrato un aumento del numero delle persone in sofferenza del 77% rispetto al 2007, periodo pre-crisi.

TL

© riproduzione riservata