Mercoledì 19 Settembre 2012

Usa:troppo grasso,chiede stop esecuzione

(ANSA) - NEW YORK, 19 SET - Dopo aver tentato piu' volte di dimagrire per salvarsi la vita, un detenuto gravemente obeso ha invocato il suo 'peso massimo' per scampare al boia: Ronald Post, condannato a morte dell'Ohio, ha chiesto al giudice lo stop dell'esecuzione perche' il tentativo di ucciderlo con l'iniezione letale potrebbe trasformarsi in un processo lungo e difficile, con il rischio di gravi sofferenze fisiche e mentali. Post, 53 anni, condannato per l'omicidio di una donna durante una rapina, pesa 218 Kg.

PEN

© riproduzione riservata