Sabato 22 Settembre 2012

Pakistan:nessuna prova su bimba blasfema

(ANSA) - ISLAMABAD, 22 SET - La polizia pachistana ha riconosciuto che non ci sono prove contro Rimsha Masih, la bambina cristiana arrestata per blasfemia e poi liberata su cauzione. Lo sostiene il sito di The Dawn. Gli investigatori sostengono infatti che l'imam di una moschea, ora in carcere, abbia manipolato la vicenda aggiungendo delle pagine bruciate del Corano a quelle in possesso della 14/enne affetta da un ritardo mentale. La polizia ha presentato nuovi capi di imputazione come chiesto dai giudici.

YGC-CB

© riproduzione riservata