Martedì 02 Ottobre 2012

Sparatoria caserma cc, forse dissapori

(ANSA) - ROVIGO, 2 OTT - E' il rapporto tra i due carabinieri la pista battuta per chiarire il raptus omicida che ha portato l'appuntato Renato Addario, 50 anni, a uccidere ieri nel cortile della caserma di Porto Viro il suo comandante, il maresciallo Antonino Zingale, 49, e la moglie di questi, Ginetta Giraldo, 51, prima di suicidarsi. Qualcosa si sarebbe incrinato durante la vicenda delle accuse mosse da una donna al maresciallo per le quali era poi stato assolto. Non ancora fissata la data dei funerali.

CS

© riproduzione riservata