Eredita' Faac, si' a sequestro beni

Disputa legale da 1,7 miliardi. Curia Bologna fara' ricorso

Eredita' Faac, si' a sequestro beni
(ANSA) - BOLOGNA, 9 OTT - Nuovo colpo di scena nella vicendadell'eredita' Faac. Il giudice civile Maria Fiammetta Squarzoniha accolto il ricorso contro la Curia di Bologna, a cuiMichelangelo Mannini prima di morire aveva lasciato tutto il suopatrimonio, circa 1,7 miliardi di euro, presentato dallo zio deldefunto patron dell'azienda di cancelli automatici. Dispostoanche il sequestro dei beni e la nomina di un curatore. La Curia, come riportano sulle pagine locali alcuniquotidiani, fara' ricorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA