Mercoledì 10 Ottobre 2012

In call center 301 lavoratori irregolari

(ANSA) - NAPOLI, 10 OTT - Guadagnavano poco meno di due euro all'ora. Operatori telefonici di un call center di Grottaminarda (Avellino) legati all'azienda da un rapporto lavorativo 'a progetto' che poi si e' scoperto essere a tutti gli effetti subordinato. Ben 301 le posizioni lavorative irregolari, scoperte dalla Guardia di Finanza, che hanno consentito alla societa' di risparmiare migliaia di euro di contributi previdenziali ed assistenziali.

SS

© riproduzione riservata