Mercoledì 10 Ottobre 2012

Buchmesse, -8,7% per libri in Italia

(ANSA) - ROMA, 10 OTT - La crisi dei consumi colpisce pesantemente il mercato del libro in Italia che nel 2011 aveva avuto un -3,7% nel giro d'affari e nei primi nove mesi del 2012 peggiora ottenendo un -8,7%. Per la prima volta dal 2007 cala anche la lettura: oggi sono 25,9 milioni gli italiani che leggono almeno un libro, 723 mila meno del 2010. Lievi segni positivi per il mercato ebook. Questo dai dati del Rapporto sull'editoria in Italia, a cura dell'Ufficio studi Aie, presentato oggi alla Fiera di Francoforte.

CA

© riproduzione riservata