Mercoledì 10 Ottobre 2012

Via segreto Stato per attentato Sinagoga

(ANSA) - ROMA, 10 OTT - Ci sono ancora ''troppe ombre e dubbi'' sull'attentato alla Sinagoga di Roma dell'ottobre 1982 e bisogna ''rimuovere il segreto di Stato''. E' quanto ha chiesto oggi al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano il presidente della comunita' ebraica di Roma, Riccardo Pacifici. L'occasione e' stata la commemorazione della strage del 9 ottobre 1982 quando un commando palestinese fece fuoco sui fedeli che uscivano dal tempio uccidendo Stefano Gaj Tache' (due anni) e ferendo 37 persone.

CP

© riproduzione riservata