Giovedì 18 Ottobre 2012

Pakistan:droni,ministro,80% morti civili

(ANSA) - ISLAMABAD, 18 OTT - L'80% delle vittime causate dai raid dei droni Ue sui territori tribali pachistani sono civili innocenti. Lo ha detto il ministro dell'Interno pachistano, Rehman Malik. Parlando con i giornalisti all'uscita dal Parlamento di Islamabad, Malik ha insistito che solo il 20% delle persone uccise dai missili degli aerei senza pilota operati dalla Cia hanno relazioni con movimenti armati. Secondo Malik vi sono stati in Pakistan 336 attacchi condotti con droni che hanno causato 2.300 morti.

SAL-CB

© riproduzione riservata