Giovedì 18 Ottobre 2012

Condannato candidato a Regione Piemonte

(ANSA) - TORINO, 18 OTT -Il Tribunale di Torino ha condannato a 2 anni e 10 mesi per falso il consigliere provinciale torinese Renzo Rabellino,della Lega Padana Piemonte ritenuto responsabile di irregolarità nella presentazione di 6 liste alle elezioni regionali del 2010 in Piemonte. Rabellino si era presentato come candidato presidente sostenuto da nove liste e aveva ottenuto 37.000 voti senza riuscire ad avere il quorum per l'ingresso in Consiglio regionale. Tra le firme presentate pure quella di Luciana Littizzetto.

XWL-DF

© riproduzione riservata