Strage familiare a Verona,killer suicida

Era ossessionato da problemi salute delle due famiglie

Strage familiare a Verona,killer suicida
(ANSA) - VERONA, 21 NOV - Un uomo di 66 anni ha ucciso acolpi di pistola la moglie stamane a Negrar (Verona), poi hafatto fuoco allo stesso modo sul padre, un invalido 99enne,freddato nella sua casa a Verona, e infine si e' tolto la vitacon la stessa arma. Prima di farlo l'uomo, Dario Fusini, ha chiamato il 113 aVerona: ''qui c'e' un cadavere, e tra un po ce ne sara' unaltro..' ha detto. In una lettera lasciata ai figli, l'uomoavrebbe spiegato di essere ossessionato dai problemi di salutedei suoi cari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA