Sabato 01 Dicembre 2012

Terremoto,richieste pm per Casa studente

(ANSA) - L'AQUILA, 1 DIC - Da un minimo di due anni e mezzo a un massimo di quattro anni le richieste del pubblico ministero Fabio Picuti nel processo, all'Aquila, per il crollo della Casa dello Studente dove, con il terremoto del 6 aprile 2009, morirono otto studenti universitari. Quattro anni ciascuno sono stati chiesti per Berardino Pace, Pietro Centofanti e Tancredi Rossicone; due anni e mezzo per l'architetto Pietro Sebastiani. In aula alcuni parenti delle vittime non sono riusciti a trattenere le lacrime.

SAS

© riproduzione riservata