Sabato 08 Dicembre 2012

Karzai sospetta Pakistan capo 007 ferito

(ANSA) - KABUL, 8 DIC - Il presidente afghano Hamid Karzai sospetta che dietro l'attentato che ha ferito gravemente il capo dei servizi segreti (Nds), Asadullah Khaled, possa esservi la mano del Pakistan. Nel suo intervento settimanale alla radio di Stato, Karzai ha sostenuto che dietro ''questo attentato c'e' una mano straniera'' e che ''affrontero' questo argomento con le autorita' pachistane prossimamente in Turchia''. Comunque, ha concluso, ''il processo di pace e riconciliazione con i talebani continuera'''.

SAL-CB

© riproduzione riservata