Giovedì 10 Gennaio 2013

Nata morta,iscritta anagrafe da genitori

(ANSA) - PADOVA, 10 GEN - Una coppia di genitori padovana ha ottenuto dopo una lunga battaglia legale di poter iscrivere il nome della propria bambina nata morta nel 2008 nel registro dell'anagrafe civile del loro Comune, Cittadella. La coppia ha sostanzialmente ottenuto dal Tribunale una deroga rispetto all'interpretazione di legge che sancisce il limite di 28 settimane di gestazione (la piccola era nata morta alla 27/A) per riconoscere al piccolo la dignita' di feto, e non di 'prodotto abortivo'.

GM

© riproduzione riservata