Giovedì 17 Gennaio 2013

Ungheria,tassa su capitali evasi estero

(ANSA) - BUDAPEST, 17 GEN - L'Ungheria imporra' un'imposta retroattiva del 35% sui capitali evasi all'estero, sopratutto in Svizzera, e a tal fine chiedera' presto informazioni alle banche elvetiche. Lo ha detto Janos Lazar, sottosegretario alla presidenza richiamando al modello di Austria e Germania. Secondo stime del governo, i capitali evasi ammonterebbero a circa 2.000 miliardi di fiorini (6,7 miliardi di euro), e pertanto la tassa speciale potrebbe portare al fisco 700 mld di fiorini, pari al deficit annuale.

YY9-QN

© riproduzione riservata