Lunedì 04 Febbraio 2013

Magistrati indagati, no a interdizione

(ANSA) - SALERNO, 4 FEB - Il Tribunale del Riesame di Salerno ha rigettato la richiesta di interdizione dai pubblici uffici nei confronti di due sostituti procuratori della Repubblica di Catanzaro e di un giudice del Tribunale di Vibo Valentia accusati dalla Procura di Salerno di aver dato informazioni coperte da segreto a un avvocato legato alla cosca della 'ndrina dei Mancuso. Si tratta dei pm Giampaolo Petrolo e Paolo Boninsegna e del giudice Giancarlo Bianchi.(ANSA).

W12-PIO

© riproduzione riservata