Lunedì 04 Febbraio 2013

Fiat:Ingroia,Marchionne padrone ferriere

(ANSA) - ROMA, 4 FEB - ''Nonostante la sentenza della Corte d'Appello di Roma, la Fiat ha intimato ai 19 operai Fiom di Pomigliano di abbandonare la fabbrica senza neppure una comunicazione scritta: un atteggiamento arrogante e prepotente che calpesta la Costituzione. Marchionne si crede superiore alla legge e continua a comportarsi come il padrone delle ferriere, secondo il modello berlusconiano, ma in un Paese civile le sentenze si rispettano''. Lo dichiara il leader di Rivoluzione Civile, Antonio Ingroia.

CP

© riproduzione riservata