Venerdì 15 Febbraio 2013

Papua Nuova Guinea: uccisa, 100 arresti

(ANSA) - SYDNEY, 15 FEB - Circa 100 persone sono state arrestate in Papua Nuova Guinea, nel Pacifico, dopo l'orribile omicidio di una giovane madre, torturata e bruciata viva dopo essere stata accusata di aver ricorso alla stregoneria per uccidere un bambino di sei anni. La polizia di Mount Hagen, negli altipiani occidentali, ha eseguito gli arresti giovedi' all'alba, riferisce il quotidiano The National.

XMC

© riproduzione riservata