Venerdì 15 Febbraio 2013

Stampa, stop gelato a Netanyahu, spende

(ANSA) - GERUSALEMME, 15 FEB - In seguito ad una levata di scudi sulla stampa, il premier israeliano Benyamin Netanyahu si e' visto costretto a rinunciare ai gelati al pistacchio e alla vaniglia, che pure risultano essergli particolarmente graditi. A lanciare l'allarme e' stato il giornale economico Calcalist che, nell'esaminare le spese correnti di gestione della residenza del primo ministro, ha notato una spesa annuale in gelati di 10 mila shekel (2000 euro) che corrispondo ad una quantita' mensile di 14 kg.

XBU-GUE

© riproduzione riservata