Mercoledì 20 Febbraio 2013

Costretti a furti in oratorio, 3 denunce

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 20 FEB - Costretti a rubare iPhone, cellulari, Ipod e le paghette degli amici da una gang di bulli adolescenti, due 18enni e un sedicenne denunciati dai Cc di Reggio Emilia per estorsione e violenza o minaccia per costringere minori a commettere un reato. I militari hanno portato alla luce una vicenda di minacce e botte dei tre bulli su due minori dal carattere introverso, costretti a rubare in oratorio per eseguire le indicazioni del 'branco'. Una decina i colpi compiuti dai due ragazzini.

GIO

© riproduzione riservata