Mercoledì 20 Febbraio 2013

Musy: Furchi' progettava agguato da mesi

(ANSA) - TORINO, 20 FEB - Francesco Furchi', in carcere per l'agguato al consigliere comunale di Torino Alberto Musy, 'era nelle condizioni di studiare i movimenti della vittima e progettare il delitto'. Lo scrivono i giudici del Riesame nelle motivazioni della sentenza con cui e' stata respinta la richiesta di scarcerazione del faccendiere. Dal settembre 2011, il suo cellulare e' stato agganciato 21 volte dalle celle presenti nella zona dell'agguato. Ad incastrarlo, secondo i giudici, anche un nuovo fotogramma.

GTT

© riproduzione riservata