Sabato 23 Febbraio 2013

Autisti ai seggi, ridotti bus Torino

(ANSA) - TORINO, 23 FEB - Mezzi pubblici ridotti del 15-20%, tra oggi e lunedi' a Torino, a causa degli impegni ai seggi elettorali, come rappresentanti di lista, di ben 1.100 dipendenti, di cui oltre 700 autisti di tram e autobus. A nulla e' servito l'appello ai partiti del Gruppo Torinese Trasporti, l'azienda dei trasporti pubblici, che si vede quindi costretta a ridurre la frequenza dei passaggi dei mezzi. A norma di legge, infatti, la partecipazione ai seggi elettorali non puo' essere limitata dalle aziende.

GTT

© riproduzione riservata