Lunedì 04 Marzo 2013

Ruby: pm Fiorelli, mia posizione ferma

(ANSA) - MILANO, 4 MAR - ''Ho sempre mantenuto ferma la mia posizione e cioe' che la ragazza venisse affidata ad una comunita'''.: cosi' il pm minorile Annamaria Fiorillo sentita come testimone a Milano al processo Ruby a carico di Silvio Berlusconi. Il pm, ricordando le quattro telefonate ricevute nella notte in cui la minore venne trattenuta in Questura e poi affidata a Nicole Minetti, ha ribadito di aver dato disposizioni di ''metterla in comunita''' per il sospetto che ''svolgesse attivita' di prostituzione''.

GGD

© riproduzione riservata