Venerdì 22 Marzo 2013

Corte Conti: maestra paga merende rubate

(ANSA) - ANCONA, 22 MAR - Nel 2012 una maestra di scuola materna del Pesarese era stata citata in giudizio dalla procura regionale della Corte dei Conti delle Marche per un danno erariale da 1.344 euro: aveva sottratto generi alimentari dal carrello della distribuzione dei pasti per i bimbi della sua scuola. Oggi il procedimento si e' estinto, l'insegnante ha deciso infatti di risarcire il danno rifondendo l'intera somma ed evitando dunque il processo.

MOR

© riproduzione riservata