90 anni fa moriva Houdini, mago fughe

(ANSA) - YORK, 30 OTT - Novant'anni fa l'ultima fuga impossibile, poi il viaggio senza ritorno verso la morte. Era il 31 ottobre 1926, giorno di Halloween, quando Henry Houdini, a soli 52 anni, veniva stroncato da una peritonite. Pochi giorni prima si era esibito a Detroit in Michigan, nonostante avesse 40 di febbre e ignorando di avere i sintomi di un'appendicite. Houdini, al secolo Ehrich Weisz, e' considerato uno degli illusionisti ed escapologi piu' famosi della storia. Nacque a Budapest nel 1874 e a soli quattro anni si trasferì con la famiglia negli Stati Uniti. Divenne un illusionista gia' da adolescente ma la fama arrivo' quando inizio' ad esibirsi da escapologo e scelse appunto il nome d'arte Harry Houdini come tributo al mago francese Jean Eugène Robert-Houdin. La leggenda Houdini si affermo' nei primi due decenni del XX secolo quando impressiono' tutti per la sua straordinaria capacita' di liberarsi da manette, ogni genere di catene. Fu consacrato alla fama nel 1913 con il numero della cella della tortura cinese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA