Giovedì 13 Giugno 2013

A procuratore indagini su diffamazione

(ANSA) - MILANO, 13 GIU - Da oggi il procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati, coordinera' tutte le indagini per diffamazione a mezzo stampa assegnate a vari pm, che dovranno riferire a lui, cosa che non accadeva prima. Lo ha comunicato lo stesso Bruti Liberati sottolineando la delicatezza dei ''problemi di bilanciamento tra il diritto di cronaca e critica'' e la tutela ''della reputazione e dell'onore''. Una direttiva non direttamente legata ma che segue i casi 'Sallusti' e 'Mule''.

© riproduzione riservata