Lunedì 10 Febbraio 2014

Accoltella figlio dopo lite, arrestato

(ANSA) - TARANTO, 3 FEB - Ha accoltellato il figlio dopo una lite, fuggendo subito dopo e lasciandolo agonizzante per terra: in carcere è finito Natale Diofebo, di 64 anni, con precedenti penali. L'episodio è avvenuto nella serata di sabato a Taranto, ma oggi è stato reso noto. L'uomo ha colpito all'addome e al torace uno dei suoi figli, Vito, di 30 anni, con il quale aveva trascorso la serata in un circolo ricreativo.Il ferito è ricoverato in ospedale in prognosi riservata.Il padre è stato rintracciato e arrestato.

© riproduzione riservata