Aereo Sinai, Fbi collabora con Mosca

Aereo Sinai, Fbi collabora con Mosca

(ANSA) - WASHINGTON, 8 NOV - La Fbi ha acconsentito a collaborare con le autorità russe nelle indagini per fare chiarezza sull'aereo precipitato nel Sinai, in Egitto. Lo riferisce il New York Times citando fonti americane. In particolare Mosca cerca aiuto per le analisi sui resti dell'Airbus A321-200, nel tentativo di determinare cosa lo abbia fatto precipitare. I resti sono disseminati in un'area di almeno otto miglia quadrate nel deserto e parti del velivolo sono state trasportate in Russia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA