Afghanistan: bombe su ospedale, morti

(ANSA) - ROMA, 3 OTT- Tre sanitari di Medici senza Frontiere sono rimasti uccisi in un bombardamento contro l'ospedale di Kunduz, città afghana sotto il controllo dei talebani e da giorni teatro di scontri con le forze governative. Altre 30 persone risultano disperse. "Le forze americane - ha poi ammesso il portavoce delle forze Usa in Afghanistan, colonnello Brian Tribus - hanno realizzato un attacco aereo la notte scorsa su Kunduz City che "potrebbe avere causato danni collaterali ad una struttura medica della città".


© RIPRODUZIONE RISERVATA