Lunedì 06 Gennaio 2014

Ai domiciliari ma secondo regole madre

(ANSA) - ROMA, 6 GEN - Sì ai domiciliari ma alla prima violazione delle disposizioni della madre tornerà in carcere. Lo ha disposto il tribunale di Roma per l'italo-somalo Ayman Soliman, 19 anni, arrestato dai carabinieri dopo aver rapinato un supermercato e ferito un militare dell'Arma con una coltellata. La madre del ragazzo, fioraia con altri 8 figli, ha spiegato che il figlio è ingestibile ma ha detto che lo accoglierà solo se terrà un comportamento conforme alle regole della casa: il tribunale ha accolto l'appello.

© riproduzione riservata