Giovedì 03 Luglio 2014

Aiuto per nomina,Csm processa Pg Tinebra

(ANSA) - ROMA, 3 LUG - Aver chiesto aiuto all'allora presidente della Bpm Massimo Ponzellini perché attraverso suoi contatti inducesse il consigliere laico del Csm Ettore Adalberto Albertoni (Lega) a sostenere la sua nomina a procuratore di Catania. Per questa accusa il Pg di Catania Giovanni Tinebra sarà sottoposto il 17 luglio a processo davanti alla sezione disciplinare del Csm. Facendo un "uso strumentale" del proprio ruolo per ottenere un "ingiusto vantaggio", Tinebra avrebbe violato il dovere di correttezza.

© riproduzione riservata