Mercoledì 12 Giugno 2013

Armato a scuola, giovane ai domiciliari

(ANSA) - BRESCIA, 12 GIU - Il gip dei Minori di Brescia ha disposto i domiciliari in una struttura di recupero e con l'obbligo di un supporto psicologico per il 17enne che sabato scorso con un fucile e oltre 30 cartucce e' entrato nel liceo Bagatta di Desenzano del Garda (Brescia). Il ragazzo, arrestato, e' accusato di porto illegale d'arma con l'aggravante di averlo fatto in un istituto scolastico. Ieri il giovane, assistito dall'avvocato Gianfranco Abate, era stato interrogato per la convalida dell'arresto.

© riproduzione riservata