Bagnasco, problemi sono altri no unioni

Bagnasco, problemi sono altri no unioni

(ANSA) - GENOVA, 17 GEN - Per il presidente della Cei AngeloBagnasco rispetto al ddl Cirinnà "ci sono diverse considerazionida fare ma la più importante è che mi sembra una grandedistrazione da parte del Parlamento rispetto ai veri problemidell'Italia: creare posti di lavoro, dare sicurezza sociale,ristabilire il welfare". Il cardinale ne ha parlato a marginedella messa in San Lorenzo per la giornata mondiale del migrantee del rifugiato. "Noi vediamo nelle nostre parrocchie unagrandissima coda di disoccupati, inoccupati, di gente disperatache non sa come portare avanti giorno per giorno la propriafamiglia. Di fronte a questa situazione - ha proseguito ilcardinale - tanto accanimento su determinati punti che impegnanoil governo e lo mettono in continua fibrillazione mi pare chesia una distrazione grave e irresponsabile". Per Bagnasco,inoltre, è una manifestazione "condivisibile" e dalle finalità"assolutamente necessarie" il Family Day in programma a Roma ilprossimo 30 gennaio per chiedere il ritiro del ddl Cirinnà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA