Domenica 29 Settembre 2013

Bahrein: dure condanne per 50 oppositori

link

(ANSA) - DUBAI, 29 SET - Pene pesanti, fino a 15 anni di carcere, sono state inflitte da un tribunale del Bahrein a 50 oppositori sciiti, accusati di "ricorso al terrorismo" e di aver cospirato, in collusione con l'Iran, contro la monarchia sunnita degli Al-Khalifa. Si tratta dei militanti che avevano dato vita al "Collettivo 14 Febbraio", organizzatore delle proteste di piazza nella capitale Manama contro il regime: 16 sono stati condannati a 15 anni, quattro a 10 anni e gli altri 30 a 5 anni. (ANSA).

© riproduzione riservata