Giovedì 12 Settembre 2013

Bce: rischi target deficit Italia 2013

link

(ANSA) - ROMA, 12 SET - Il peggioramento del fabbisogno dell'Italia, dovuto soprattutto al rimborso dei debiti verso le imprese, ''mette in risalto i rischi crescenti per il conseguimento dell'obiettivo di disavanzo'' al 2,9% del Pil per il 2013. Lo scrive la Bce notando anche le misure per compensare l'abolizione dell'Imu e il rinvio dell'aumento Iva.

© riproduzione riservata